Andrea Agnelli
Andrea Agnelli (©Getty Images)

Brutte notizie per Andrea Agnelli e per la Juventus. Nell’ambito dell’indagine riguardante il caso dei biglietti venduti ad alcuni capi ultras, sono arrivate le richieste del capo della Procura FIGC nel processo cominciato oggi a Roma.

Dalle indiscrezioni trapelate, sono stati chiesti due anni e mezzo di inibizione e un’ammenda di 50mila euro al presidente Agnelli per i suoi rapporti non consentiti dal regolamento con gli ultras bianconeri, oltre a due turni di campionato a porte chiuse più un ulteriore turno di sospensione per la Curva Sud dell’Allianz Stadium e un’ammenda da 300mila euro.

Giuseppe Pecoraro, capo della Procura della FIGC, ha fatto queste richieste. Vedremo come andrà il processo. Il presidente della Juventus era già stato deferito dalla Procura federale per la presunta violazione degli articoli 1 bis (lealtà sportiva) e 12 (rapporti con i tifosi) del Codice di giustizia sportiva.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it