Nicolò Barella e Hakan Calhanoglu (©getty images)

CALCIOMERCATO MILAN – E’ considerato già dalla scorsa stagione il talento più florido della Sardegna, cagliaritano doc classe 1997 e già titolarissimo nella sua squadra del cuore. Nicolò Barella fa parlare di se’ anche grazie alle prestazioni recenti tutte fornite di qualità e senso della posizione.

Il duttile centrocampista sardo ha segnato il suo primo gol stagionale domenica contro la Spal, dimostrando di essere un elemento maturo e indispensabile nel centrocampo disegnato da mister Massimo Rastelli. Anche contro il Milan a San Siro, nella seconda giornata di campionato, Barella aveva fatto vedere davanti al grande pubblico rossonero di essere un talento assoluto, pronto a spiccare il volo verso grandi lidi.

Ecco perché il Milan stesso segue Barella da vicino; per la Gazzetta dello Sport i dirigenti rossoneri sarebbero sulle tracce del calciatore, abile sia come mezzala che come trequartista centrale, magari per portarlo a Milanello già a gennaio prossimo. Ma occhio alla folta concorrenza, in particolare di Napoli e Roma che già in estate avevano sondato il terreno con la società cagliaritana, la quale al momento lo ritiene però intoccabile. Barella ha firmato da poco il rinnovo fino al 2021 e vorrebbe restare almeno fino al termine della stagione al Cagliari. Nell’estate 2018 però non è escluso che il suo nome diventi un vero e propri crack per il mercato italiano.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it