L’esultanza di Ricardo Rodriguez, Franck Kessié e Leonardo Bonucci (©Getty Images)

Milan di rigore contro la Spal. Con due reti dal dischetto, prima con Ricardo Rodriguez e poi Franck Kessié, porta a casa i tre punti e raggiunge quota 12 punti in classifica in 5 partite. Non è stata una prestazione brillantissima quella degli uomini di Vincenzo Montella. Ma l’importante era vincere. Sono tre i successi in una settimana per il Milan. La risposta migliore alla disfatta di Roma.

Milan-Spal: tabellino, voti e pagelle

Marcatori: 26′ rig. Rodriguez, 61′ rig. Kessié

Ammoniti: Schiattarella, Romagnoli

Espulsi: /

MILAN: Donnarumma 6; Zapata 6, Bonucci 6,5, Romagnoli 6.5; Abate 6, Kessie 7, Biglia 7,5 (dall’82’ Locatelli sv), Calhanoglu 6,5 (dal 74′ Bonaventura sv), Rodriguez 6; Kalinic 6,5 (dal 65′ Suso 6), André Silva 6. All. Vincenzo Montella
A disposizione: A. Donnarumma, Storari, Calabria, Musacchio, Paletta, Gabbia, Mauri, Borini, Cutrone.

SPAL: Gomis; Salamon, Vignati, Felipe; Lazzari, Mora, Viviani, Grassi, Mattiello; Antenucci, Paloschi.

UOMO PARTITA MILANLIVE: Lucas Biglia!

Milan-Spal: le pagelle dei rossoneri

Donnarumma 6: nessun intervento degno di nota per tutta la gara. La Spal si è resa pericolosa in qualche occasione, ma senza mai impensierire il portiere.

Zapata 6: vince tutti gli uno contro uno e fa valere la sua fisicità contro gli attaccanti della Spal. Insidioso in avanti sui calci d’angolo.

Bonucci 6,5: la sua partita inizia con un brivido. Poi normale amministrazione per il capitano rossonero. Interventi puntuali e precisi.

Romagnoli 6.5: partita senza sbavature per il difensore. Arriva anche alla conclusione da fuori area sfiorando il gol.

Abate 6: l’esterno destro si propone spesso ed è bravo in fase di ripiegamento. Servito poco però dai compagni. Gomis gli nega la gioia del gol intorno alla metà del primo tempo.

Kessié 7: solita partita di fisicità e temperamento per il centrocampista. Che si fa vedere spesso anche in zona offensiva. E in una di queste occasioni si conquista e insacca il secondo rigore della partita. Spaventoso quando parte palla al piede.

Biglia 7,5: migliore in campo del Milan. Non butta mai via la palla e trova sempre il compagno fra le linee. Dà sicurezza a tutta la squadra, che gli affida sempre la giocata nei momenti di difficoltà. Un calciatore che sarà determinante per la stagione rossonera (dall’82’ Locatelli sv).

Calhanoglu 6,5: ogni calcio piazzato è un pericolo per gli avversari. Il turco ha il piede caldo e lo sfrutta in ogni situazione. Sbaglia però troppi appoggi per Rodriguez: non è da lui. Si impegna tanto in fase di non possesso con ottimi interventi. (dal 74′ Bonaventura sv).

Rodriguez 6: sblocca il match con un calcio di rigore perfetto. E’ il suo secondo gol in rossonero dopo quello contro il Craiova. Per il resto della gara tiene a bada le cavalcate di Lazzari e si propone quando ne ha l’occasione.

André Silva 6: si muove molto sul fronte d’attacco, in particolar modo sul lato destro. Dimostra di avere grande personalità e soprattutto grande tecnica. Deve ancora migliorare l’intesa con Kalinic. Si vede poco nel secondo tempo.

Kalinic 6,5: si dà molto da fare nel lottare con i difensori e dialogare con i compagni. Usa bene il fisico per difendere la palla e allarga il gioco con buona tecnica. E’ lui, caparbio, a procurarsi il calcio di rigore realizzato poi da Rodriguez. (dal 65′ Suso 6: Montella lo ripropone ancora da seconda punta, stavolta al fianco di André Silva. Gioca spesso sulla trequarti e si fa vedere. Ha voglia di dimostrare il suo valore. Buona risposta).

All. Montella 6: il Milan gioca un buon primo tempo. La stanchezza poi si fa sentire e nella ripresa cala la prestazione. Buoni segnali sono arrivati dalla difesa, che finalmente non subisce gol. La squadra però poteva fare molto di più soprattutto in zona offensiva. Dovrà lavorare tantissimo sull’intesa fra i due attaccanti e sulle varie situazioni di gioco dalla trequarti in su.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it