Milan-Spal
Milan-Spal (©Getty Images)

Ignazio Abate è tornato titolare in Milan-Spal 2-0, dopo che Vincenzo Montella aveva preferito Davide Calabria contro l’Udinese nella precedente giornata.

Il laterale destro rossonero ai microfoni di Milan TV ha così parlato: “Dopo il problema all’occhio pensavo di non farcela e che avrei potuto smettere. Ma è andata bene e sto recuperando. Ringrazio società e staff medico. Oggi ero teso ed emozionato, perché giocavo titolare a San Siro”.

Abate ha proseguito commentando la vittoria del Milan sulla Spal: “Si poteva fare meglio negli ultimi 20 minuti, volevamo realizzare il terzo gol. Siamo sulla strada giusta, però il difficile viene ora. Giochiamo ogni tre giorni e non c’è tempo per alzare la testa. A San Siro fino a fine stagione per gli avversari dovrà essere dura portarci via punti. L’anno scorso avevamo una buona base, poi in estate sono arrivati campioni e futuri campioni. Anche chi gioca meno si impegna al massimo. Ci tengo a menzionare Paletta, un esempio come giocatore e come uomo. Conti? Ha carattere e supererà l’infortunio. Il modulo 3-5-2? Sta andando bene e con Zapata dietro è più semplice”.

 

Redazione MilanLive.it