Giacomo Bonaventura
Giacomo Bonaventura (©Getty Images)

MILAN NEWS – Una trasferta a dir poco insidiosa per il Milan quella di oggi, nel lunch-match delle 12,30 quando la Sampdoria proverà a rovinare il buon cammino della squadra di Vincenzo Montella, per ora sull’andamento di 4 vittorie su 5 giornate di campionato.

Due filosofie di gioco molto differenti quelle che si sfidano oggi a Marassi: da una parte la voglia di tener palla, di costruire, di essere predominante nel gioco del Milan di Montella. Dall’altra la verticalità e la rapidità improvvisa della Sampdoria di Marco Giampaolo, che cercherà di mettere in difficoltà la difesa a tre rossonera con l’imprevedibilità del suo tridente offensivo.

Sampdoria-Milan, probabili formazioni

Secondo le formazioni ipotizzate dalla Gazzetta dello Sport, il Milan giocherà con una sorta di 3-5-1-1 puntando su Suso alle spalle dell’unica punta Nikola Kalinic, elogiato e incensato da Montella come calciatore di maggior esperienza. Nel centrocampo a cinque si rivede Giacomo Bonaventura (preferito a Calhanoglu) mentre la regia sarà sempre affidata a Lucas Biglia. In difesa Zapata preferito all’argentino Musacchio.

Risponde la Sampdoria con un 4-3-1-2 classico per il gioco e gli schemi di mister Giampaolo: tandem offensivo affidato a Quagliarella e Zapata, supportati dall’ex bolognese Ramirez. Blucerchiati praticamente al completo e dunque pronti a schierarsi con l’assetto migliore. In campo anche Ivan Strinic, l’ultimo arrivato sul mercato estivo, come terzino sinistro titolare.

Foto Gazzetta dello Sport

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it