Zeca José Carlos Cracco Neto
Zeca con la maglia bianca del Santos (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Non si ferma mai il lavoro di scouting incrementato e voluto fortemente da Massimiliano Mirabelli. Nel mirino del club rossonero infatti ci sarebbe un’altra giovane promessa.

José Carlos Cracco Neto, meglio conosciuto con il soprannome Zeca, piace molto al Milan. Si tratta di un difensore classe 1994 in forza al Santos, club con il quale ha un contratto fino al giugno 2020. La particolarità è che nonostante calci di destro, gioca da terzino sinistro. Si è messo in mostra nelle olimpiadi del 2016, quando con il suo Brasile ha vinto l’oro olimpico. Con il suo club ha già collezionato oltre 80 presenze ufficiali. Secondo Fichajes.com il Milan, così come il Liverpool, avrebbero messo gli occhi sul giocatore. La scorsa stagione fu vicino all’addio, con l’Atletico Madrid che aveva provato ad ingaggiarlo ma senza alla fine riuscirci.

Non è da escludere possa esserci un’offensiva da parte dei due club sopracitati già a gennaio. I rossoneri potrebbero accelerare i tempi ed anticipare la concorrenza, dando la possibilità al giocatore di adattarsi con maggiore tranquillità nel calcio italiano. In patria lo vedono come l’erede di Roberto Carlos. Vedremo se il direttore sportivo rossonero affretterà o meno i tempi, ammesso e non concesso che si trovi un accordo economico soddisfacente per entrambe le parti.

Chiaramente si tratterebbe di un colpo in prospettiva, in quanto per questa stagione il Milan resta coperto sugli esterni. Preoccupa la fragilità di Luca Antonelli, il quale al momento è fermo ai box, ma non tanto da intervenire pesantemente sul mercato. Per ora Ricardo Rodriguez sta dando importanti garanzie, con i rossoneri che finalmente dopo tanti anni sono riusciti a trovare un terzino sinistro affidabile. L’interesse per Zeca non è comunque da sottovalutare, anche se – come detto – non sembra al momento una priorità.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it