Demetrio Albertini (©Getty Images)

MILAN NEWS – Già prima dell’estate si parlava dell’acquisto di un regista di centrocampo come una delle priorità assolute del Milan, vista la mancanza di qualità in mezzo al campo e la poca esperienza di Manuel Locatelli in questo ruolo specifico.

La dirigenza in estate ha finalizzato l’acquisto di Lucas Biglia dalla Lazio, calciatore considerato tra i più bravi metronomi del panorama calcistico internazionale. Tale colpo è stato elogiato oggi da Demetrio Albertini, uno che di qualità in mezzo al campo se ne intende particolarmente. L’ex regista del Milan ha parlato oggi a Radio Rossonera proprio dell’argentino: “Ai miei tempi i registi erano simili a me, si giocava tanto in verticale. Oggi ci sono calciatori più da tiki-taka. Biglia è simile a me, può essere il mio erede per il tipo di gioco che fa”.

Nessun dubbio sulla qualità dell’acquisto di Biglia secondo Albertini: “E’ il miglior colpo del Milan dell’ultima estate. E’ forte, conosce bene il calcio italiano e ha il carattere grintoso degli argentini. Sarà utilissimo alla squadra. Montella? E’ un amico, non voglio giudicarlo perché sono fuori dallo spogliatoio e dal contesto Milan. Ma è presto per fare processi, lo scorso anno ha lavorato molto bene riportando il Milan in Europa”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it