Pierre-Emerick Aubameyang
Pierre-Emerick Aubameyang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il sogno della nuova proprietà era quello di portare al Milan un grande nome in attacco. Il primo nome della lista è sempre stato Pierre-Emerick Aubameyang. La trattativa non si è concretizzata soprattutto a causa delle spropositate richieste del Borussia Dortmund.

L’attaccante alla fine è rimasto in Germania, nonostante avesse annunciato l’addio a inizio estate. A lui si sono interessate squadre come Paris Saint-Germain e Manchester City. Nessuna delle due però ha voluto portare l’operazione fino in fondo. I francesi hanno preferito usare tutte le loro risorse economiche per Neymar e Kylian Mbappé; poche possibilità con gli inglesi perché il calciatore è poco attratto dalla Premier League.

L’ipotesi Milan invece piaceva molto ad Aubameyang, che sarebbe tornato nel club in cui è cresciuto. Ora deve pensare solo al Borussia Dortmund e giustamente, ai microfoni di Telefoot, sottolinea: “Sono contento di essere rimasto al Borussia Dortmund, questa è casa mia. Ma in futuro chissà… a fine stagione vedremo cosa succede“.

Porte aperte dunque ad un possibile addio a fine anno. Il Milan resta alla finestra perché l’interesse resta molto alto. All’attaccante è arrivata anche un’offerta dalla Cina, che potrebbe riproporsi nei prossimi mesi, ma lui non è molto convinto: “Ho pensato a me stesso. Credo che ora sia poco professionale accettare, quindi per ora è un’idea che ho messo da parte“.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it