Antonio Conte
Antonio Conte (©Getty Images)

NEWS MILANAntonio Conte potrebbe essere uno dei pezzi pregiati del prossimo mercato per quanto riguarda gli allenatori. La sua permanenza al Chelsea è tutt’altro che sicura, stando alle ultime indiscrezioni.

Anzi, il Sunday Times dice esplicitamente che il tecnico pugliese vuole lasciare Londra al termine di questa stagione. Conte non sarebbe rimasto contento della campagna acquisti estiva del club e neppure delle difficoltà nel dialogare con il patron Roman Abramovich e con la dirigente Marina Granovskaia. Pure la gestione del settore giovanile, con la promozioe di alcuni ragazzi in Prima Squadra, non sarebbe di suo gradimento.

Diversi fattori che lo possono spingere verso un ritorno in Serie A. Anche per ragioni familiari un rientrare in Italia sarebbe soluzione a lui molto gradita. Il Milan è tra le società che potrebbero effettivamente pensare a Conte per la propria panchina. Sarebbe l’allenatore ideale per il progetto imbastito dalla coppia dirigenziale Fassone-Mirabelli. La posizione di Vincenzo Montella è in bilico, almeno in vista della prossima stagione. La conferma ad ogni viene vista come poco probabile e nel contratto c’è una clausola da 1,5 milioni che consente la rescissione.

Conte stesso, però, deve fare i conti con una penale inserita nel suo accordo con il Chelsea e che non gli permette di liberarsi senza problemi dall’attuale contratto. Non è ancora chiaro l’ammontare, ma certamente si tratterà di una cifra abbastanza importante. Vedremo se nelle prossime settimane ci saranno novità. Per avere più chiara la situazioned dell’ex tecnico della Juventus in chiave Milan bisognerà comunque aspettare la primavera del 2018, quando la stagione andrà verso la conclusione e i piani futuri saranno più trasparenti.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it