Stadio Giuseppe Meazza San Siro
Stadio Giuseppe Meazza – San Siro (©Getty Images)

NEWS MILAN – Se in campo il club rossonero ha diverse cose da risolvere, visto che in campionato la squadra è arrivata alla terza sconfitta (seconda consecutiva), anche fuori ci sono delle questioni importanti di cui occuparsi.

Marco Fassone, infatti, deve occuparsi del piano finanziario da presentare all’UEFA per ottenere il ‘voluntary agreement’ per evitare sanzioni e a novembre ci sarà l’incontro decisivo tra le parti. Ma c’è anche il debito con Elliott Management Corporation di cui occuparsi, dato che la scadenza è fissata per ottobre 2018. Si tratta di oltre 300 milioni di euro. Una parte (180 milioni) è a carico della holding Rossoneri Sport Investment Luxemburg, mentre la restante pesa sul Milan. E non bisogna scordare gli interessi.

Intanto La Gazzetta dello Sport ha rivelato che ieri sera a San Siro per Milan-Roma c’era anche Paul Singer, il numero 1 del fondo americano Elliott Management Corporation. Spettatore interessato del match, visto che se Yonghong Li non restituirà i soldi entro la scadenza fissata sarà il so hedge fund a divenire proprietario del club.

Ma Fassone si è detto fiducioso di riuscire a rifinanziare il debito entro la primavera 2018. Sono già in corso trattative con banche e fondi del mondo finanziario al fine di trovare un soggetto che subentri ad Elliott come creditore del Milan, consentendo alla società rossonera di avere maggiore tempo per rientrare del debito contratto. Dalle news Milan emerse, sembra che vi siano negoziati soprattutto con le banche americane Goldman Sachs e Merril Lynch.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it