Andriy Shevchenko
Andriy Shevchenko (©Getty Images)

MILAN NEWS – 321 partite con la maglia del Milan e 174 reti complessive fra tutte le varie competizioni. Andriy Shevchenko è e sarà uno dei più grandi calciatori che hanno vestito la maglia rossonera. Amatissimo dai tifosi, che ricordano il rigore decisivo contro la Juventus a Manchester in finale di Champions League come se fosse ieri ogni volta.

Un attaccante straordinario per doti fisiche e tecniche. Ha guidato l’attacco del Milan insieme a Filippo Inzaghi durante gli anni con Carlo Ancelotti alla guida ed è stato un punto di riferimento per tutti. Nel 2006 la dolorosissime cessione al Chelsea, voluto fortemente da Roman Abramovich e costato circa 40 milioni. Da quel momento in poi, però, Sheva non è stato più lo stesso.

E infatti il Daily Mail lo ha inserito nella classifica dei 100 peggior attaccanti della storia della Premier League al 58esimo posto. Con i blues ha giocato 77 partite in due anni (prima del ritorno in prestito al Milan e poi quello definitivo alla Dinamo Kiev) e ha messo a segno 22 reti. Il Chelsea si aspettava molto di più da lui, soprattutto per la grossa somma spesa per strapparlo ai rossoneri.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it