Han Li e Yonghong Li
Han Li e Yonghong Li (©Getty Images)

NEWS MILAN – Attorno alle vicende societarie rossonere continuano a circolare, come sempre, molti dubbi. Ci sono delle perplessità che esistono da prima del closing e che hanno accompagnato Yonghong Li anche dopo aver finalizzato l’acquisto del club.

Sono in molti a domandarsi se l’attuale presidente del Milan riuscirà a restituire i 300 milioni di euro, più interessi, prestati da Elliott Management Corporation e che vanno rimborsati entro ottobre 2018. Denaro che in parte (180 milioni) è finito alla Rossoneri Sport Investment Lux per comprare il club e che in parte (120) è finito direttamente nelle casse della società rossonera tramite due bond. Se non ce la dovesse fare, le azioni del Milan finirebbero nelle mani del fondo americano.

News Milan, Yonghong Li rischia di perdere il club

Stando alle news Milan di Libero, la situazione di Yonghong Li in questo momento è tutt’altro che solida. Il 18 ottobre c’è il Congresso del Partito Comunista Cinese, in cui verrà deciso se allentare la stretta sugli investimenti esteri (soprattutto nello sport e nei settori finora considerati non strategici) oppure mantenerla.

Il quotidiano milanese rivela che da Pechino ci sarebbe l’intenzione di tagliare ulteriormente le spese all’estero, fatto che farebbe naufragare l’idea di vedere nel Milan nuovi soci provenienti dalla Cina. Inoltre, il Governo avrebbe pure la volontà di chiedere ai principali finanziatori di Yonghong Li di riportare nel Paese i soldi utilizzati per finanziare l’acquisto del club rossonero. Si tratterebbe di circa 200 milioni di euro che soggetti quali Huarong Asset Management e Haixia Capital hanno versato per l’operazione.

Il proprietario del Milan rischia di avere qualche problema, stando alle indiscrezioni di Libero. Secondo il quotidiano anche il piano B di Yonghong Li, ovvero il rifinanziamento del debito con Elliott tramite un nuovo soggetto finanziario, non è affatto scontato. Ci sono trattative con banche d’affari come Goldman Sachs e Merril Lynch, ma ci si domanda se esse siano disposte a mettere oltre così tanti soldi in una società lussemburghese come la Rossoneri Sport Investment Lux, che rischia di perdere due finanziatori importanti.

Per Libero è molto complicata questa soluzione e anche l’eventuale cessione del 25% delle quote del Milan a 200 milioni per finanziare eventualmente la restituzione dei 180 milioni più interessi che pesano sulla stessa Rossoneri Lux. Il quotidiano milanese, dunque, ritiene che ad oggi ci siano grosse possibilità che il club rossonero finisca nelle mani del fondo americano Elliott Management Corporation, che poi lo rivenderebbe a sua volta.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it