Moratti: “Inter-Milan, derby della verità. Nessun giocatore spaventa”

Massimo Moratti
Massimo Moratti (©Getty Images)

MILAN NEWSMassimo Moratti ha vissuto tanti derby tra Inter e Milan nella sua vita. Prima da tifoso e figlio del padre Angelo, storico ex patron nerazzurro, e poi da presidente. Tanti i ricordi nella sua testa, sia piacevoli che meno, legati a questa super sfida.

Intercettato dai microfoni dei giornalisti sotto gli uffici della Saras a Milano, l’ex proprietario e azionista del club interista si è così espresso sul derby: “Cosa mi aspetto? Beh, innanzitutto di capire il livello delle due squadre. Credo sia il desiderio di tutti i tifosi, al di là di vedere una grande partita. Da parte mia, vorrei comprendere a che livello siamo arrivati e qual è la vera forza di questa squadra. Spalletti è riuscito a dare grande solidità”. Parole riprese dal Corriere dello Sport.

Moratti in seguito è stato interpellato su chi sia il giocatore del Milan che teme di più, però non ha fatto alcun nome e ha invece detto: “Sinceramente nelle due squadre non vedo nessuno che faccia particolarmente paura. Magari i rossoneri possono preoccuparsi di Perisic, che con le sue accelerazioni può spaccare la partita. Ma tale aspetto manca a questa partita, perché alla fine penso che verrà vinta dal carattere, dal cuore e dalla capacità degli allenatori di mettere in campo i giocatori nel modo migliore”.

 

Redazione MilanLive.it