Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

MILAN NEWSAlessio Romagnoli protagonista con Mateo Musacchio e Filippo Galli del Q&A andato in diretta sulla pagina ufficiale Facebook del Milan. A pochi giorni dal derby contro l’Inter sono diverse le domande da porre.

Il difensore ex Roma ha parlato subito del derby, l’appassionante appuntamento di domenica prossima contro l’Inter: “Speriamo di ripetere le emozioni dello scorso anno, magari anche il mio gol. Scaramanzie? Prima si gioca e poi si parla. E’ una partita che si commenta da sola. E’ un derby importantissimo per noi. Continuiamo ad allenarci duramente”.

Sulla sua esperienza milanista attuale, Romagnoli non ha dubbi: “Mi trovo benissimo a Milano, non ho ancora visitato il Duomo ma è un’esperienza che dovrò fare. Il ricordo più bello finora è la vittoria in Supercoppa. L’unica cosa da fare quando giochi nel Milan è vincere e convincere per accogliere anche l’entusiasmo del pubblico”.

Romagnoli continua a rispondere alle domande dei tifosi: “Con Musacchio c’è un ottimo feeling. Difesa a tre o quattro? Anche l’anno scorso quando attaccavamo difendevamo in tre, ora siamo una linea fissa ma non cambia tanto. Ci sono altre componenti che contano, come concentrazione e grinta. Silva, Kalinic e Cutrone sono tre grandi attaccanti, tutti difficili da marcare in allenamento. Fisicamente mi sento ormai quasi al 100%, ho lavorato bene in questa settimana con la Nazionale anche”.

Sul rapporto con Leonardo Bonucci: “Lho conosciuto in Nazionale e lo stimo tantissimo, mi ha dato una mano ad imparare la difesa a tre. E’ un grande campione e una bravissima persona, tutti possiamo imparare da lui”.

 

Redazione MilanLive.it