Inter-Milan, San Siro da record tra coreografie e passione

La Cirva Sud del Milan (©getty images)

MILAN NEWS – Per una notte San Siro è tornato lo stadio dei record, dei sogni, una sorta di centro del mondo del calcio. Colorato, urlante e pieno di emozioni lo stadio ‘Meazza’ ha accolto uno dei derby più belli degli ultimi anni.

Come riporta la Gazzetta dello Sport è stata sfida quasi linguistica per le coreografie delle curve; i tifosi del Milan in Sud hanno puntato sul latino e su una citazione colta: Cicerone e il suo ‘Per Aspera ad Astra’, ovvero attraverso le difficoltà si tornerà alle stelle, quasi ad auspicare il cammino tortuoso e lungo del Milan per ritornare in alto. L’Inter ha risposto con qualcosa di più europeo: ‘Fai goal, fallo per la Nord’. Nessun vincitore ma tanti colori e splendide immagini corredate dallo spettacolo sul campo.

I dati record della vigilia sono stati confermati: incasso totale da 4,8 milioni di euro, più di 78 mila persone all’interno di San Siro per seguire Inter-Milan dal vivo, milioni di spettatori connessi tra televisioni e dispositivi elettronici da tutto il mondo. E poi le magliette del passato, del presente e di chi si fa scrivere il proprio nome sulle spalle sperando in un futuro da campione. Il derby lo ha vinto l’Inter, ma la battaglia sugli spalti ha visto tutti diventare vincitori per una sera.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it