Demetrio Albertini
Demetrio Albertini (©Getty Images)

MILAN NEWSDay after amaro per tutto l’ambiente Milan. Nel derby ci si aspettava una prestazione diversa e, soprattutto, la vittoria. Una reazione si è vista nel secondo tempo, ma più per inerzia che per sviluppi di gioco.

Innegabile però che quello di ieri sia stato un derby entusiasmante, proprio come lo scorso anno. In occasione del Forum Sport e Buisness del Gruppo 24 Ore, Demetrio Albertini si è così espresso sulla gara: “Il derby è stato meraviglioso, ricco di emozioni. L’Inter finora non mi ha entusiasmato, ma ha colto i punti“, le parole riportate da ANSA.

Per quanto riguarda il Milan, in due sono stati indicati da addetti ai lavori e stampa come principali colpevoli: Vincenzo Montella e Leonardo Bonucci. Albertini difende il tecnico: “Montella è in discussione per i risultati, ma ha cambiato tantissimi giocatori che vanno inseriti e valutati. Il suo è un compito difficile. Certo, tre sconfitte di fila pesano”.

Riflessione condivisibile anche sulla questione Bonucci“Ha perso i punti di riferimento sia nelle modalità di allenamento che nelle modalità di gioco e quindi spetterà a lui riuscire a percepire questo cambiamento e adattarsi con tutte le sue qualità e il suo carisma“.

 

Redazione MilanLive.it