Milan, Fassone conferma Montella: “Sa insegnare calcio”

Marco Fassone
Marco Fassone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il brutto della sconfitta del Milan di ieri nel derby è che non si fermerà alle valutazioni di Milanello e dintorni, bensì si andrà molto a est, fino alle reazioni arrivate dalle parti di Pechino nella nottata.

La proprietà milanista non sarà contenta, con Yonghong Li e David Han Li incollati alla tv dalle loro abitazioni in Cina, ma il parere che conta per ora è quello della dirigenza in loco. L’a.d. Marco Fassone non può essere felice per il 3-2 subito e la terza sconfitta consecutiva del Milan, ma non vi sono dubbi sulla conferma di mister Vincenzo Montella. Le colpe del k.o. non sono solo del mister, che comunque merita fiducia e conferme, il modo migliore per consentirgli di lavorare con serenità in vista della prossima sfida.

Fassone, come riporta la Gazzetta dello Sport, ha parlato ieri proprio della situazione Montella, confermando a priori: “Montella? Sarei sciocco a dire che mi sarei aspettato di perdere 4 partite su 8. Serve tempo, i segnali sono incoraggianti. La nostra fiducia resta. Il potenziale c’è, non siamo squadra ma lo diventeremo. Fa male perdere così soprattutto dopo un secondo tempo del genere. Ho rivisto il rigore, è stata un’ingenuità. Il primo tempo è stato brutto, ma nella ripresa abbiamo fatto la partita. Ripartiamo da qui“.

Gli obiettivi non cambiano, anche se per il Milan sarà tutto più in salita: “L’obiettivo rimane la Champions. Sarebbe sgradevole non riuscirci perché dovremmo posticipare di un anno i progetti della società, ma non sarebbe un dramma”.

 

Keivan Karimi – Redazione Milanlive.it