Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

MILAN NEWS – Finora l’Europa League aveva regalato soltanto serate positive. E invece ieri è arrivata una delusione anche in campo europeo. Contro l’AEK Atene il Milan non è andato oltre lo 0-0. Ancora prestazione pessima di tutta la squadra dal punto di vista del gioco.

Peggiore in campo senza dubbi Hakan Calhanoglu. Fuori dal gioco per tutti i novanta minuti, autore di errori banali come passaggi o agganci semplici. Concordano i principali quotidiani sportivi di oggi, che lo hanno bocciato nelle pagelle (4 dal CorSport, 4,5 da Tuttosport e 5 dalla Gazzetta). Il turco non riesce a trovare la posizione giusta in cambio: è un trequartista puro o al massimo esterno sinistro offensivo, ma finora è sempre stato schierato da mezzala. Vincenzo Montella ha l’obbligo morale di valorizzarlo. Ma anche lui deve darsi da fare per cambiare le cose.

Su Leonardo Bonucci concordano Tuttosport e il Gazzetta (rispettivamente 6 e 5,5 in pagella) sulla prestazione accettabile del difensore e capitano rossonero, sottolineando però i tanti errori in fase di disimpegno e nell’impostazione. Il CorSport non va oltre il 5 per l’ex Juventus a causa dei tanti errori anche negli uno contro uno.

I tre giornali non hanno invece nessun dubbio sul migliore in campo: Patrick Cutrone. Tutti e tre gli hanno dato un 6,5 in pagella esaltando le sue doti da lottatore puro. L’unico a provarci fino alla fine e a creare insidie alla difesa avversaria. Ha sfiorato un gol nella ripresa. Lo ha fatto nel primo tempo, ma in chiaro fuori gioco.

 

Redazione MilanLive.it