Montella: “Milan, momento complesso”. E Mirabelli lo mette in guardia

Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – La stima per Vincenzo Montella da parte della società è incondizionata, ma per tutti c’è un tempo di valutazione e di esami in vista del futuro. In sintesi è il pensiero del Milan dopo questo periodo nero che sta tagliando le gambe ai rossoneri.

Il d.s. Massimiliano Mirabelli ieri è finito persino a bordo campo, un po’ per l’ansia del match tra Milan e AEK Atene, un po’ per cercare di dare conforto alla squadra. Sensazioni però negative per lui e per tutto l’ambiente dopo lo scialbo 0-0 che confermano il pensiero suddetto: “Il tempo concesso a Montella? Ognuno di noi ha un tempo, non solo lui. Ce l’ho io e ce l’abbiamo tutti. E’ il rischio del nostro lavoro” – ha dichiarato Mirabelli, non nascondendo che il tecnico è sempre sotto osservazione.

E Montella stesso, come riportato dalla Gazzetta dello Sport, ieri nel post-partita ha provato a commentare il tutto  senza scomporsi, sapendo che il momento è ricco di tensioni: “Il momento è complesso ma il disappunto generale arriva dalle tre sconfitte consecutive, è fuorviante e non credo riguardi la prestazione con l’Aek. Il rapporto con Mirabelli è splendido, se è sceso a sedersi vicino a me magari era per scaramanzia. Lui è meno abituato a perdere e mi dispiace: chiederò una pillola al mio farmacista per avere tutti la stessa visione. Ci manca la scintilla, non abbiamo il fiammifero. I giocatori sono bloccati e poco sereni perché alcuni una maglia così pesante non l’hanno mai indossata. Il mio compito è lavorare sulla testa. Chiedo a tutti di darci sostegno”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it