Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – La fiducia della società c’è, ma è impossibile giudicare quanto durerà. Il Milan spera che Vincenzo Montella a partire dal match di oggi contro il Genoa possa far svoltare la stagione dei suoi con un risultato subito positivo.

Secondo quanto riporta oggi Tuttosport non è da escludere però che, in caso di risultato negativo odierno dopo il match delle ore 15, Montella non rischi seriamente il posto in panchina. Servono delle risposte concrete e positive da parte della sua formazione, ma è ovvio che la dirigenza stia già prendendo in considerazione il da farsi in caso di ribaltone estremo. Difficile pensare però che possa arrivare in casa Milan un allenatore internazionale come descritto nei giorni scorsi da molti quotidiani e siti specializzati.

Pare invece che Massimiliano Mirabelli, d.s. del Milan, abbia tenuto in pre-allarme una soluzione interna. Gennaro Gattuso, attuale allenatore della Primavera rossonera, sarebbe l’uomo giusto da chiamare in causa come estrema soluzione per la prima squadra. Niente Hiddink, Blanc, Sousa o Mazzarri: il Milan punterebbe sull’ex storico centrocampista calabrese pronto a traghettare la sua squadra del cuore almeno fino al termine della stagione, nonostante abbia preso come missione principale quella di guidare la Primavera e far crescere molti giovani talenti di Milanello. Gattuso è dietro l’angolo, ma Montella dovrà fare di tutto per tenersi stretto il posto e rimandare qualsiasi decisione impellente sul suo destino.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it