Yonghong Li
Yonghong Li (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Tantissime le dicerie, le voci, i rumors e i retroscena fuoriusciti negli ultimi mesi sulla proprietà cinese del Milan e sulle reali capacità finanziarie del massimo azionista Yonghong Li.

Ma l’ultima indiscrezione, rivelata oggi da Carlo Festa nel suo blog del Sole 24 Ore, arriverebbe direttamente dai tifosi del Milan. Pare infatti che un gruppo di supporter rossoneri tramite una discussione sui social network abbiano recuperato un documento bancario di mister Li, che avrebbe ottenuto un finanziamento direttamente da Hong Kong.

Un documento dello scorso 28 agosto mostra infatti un finanziamento alla Rossoneri Sport Investment di Hong Kong, interamente posseduta dalla Rossoneri Advance delle Isole Vergini Britanniche, per 65 milioni di dollari di Honk Kong (cioè 8,3 milioni di dollari). Il finanziatore è la Great Earn Interntional di Hong Kong e nell’architettura è coinvolta anche la Jin Bao Bao Holdings Limited delle Isole Cayman.

Movimenti dunque sull’asse Hong KongIsole VerginiIsole Cayman con poca chiarezza sui reali finanziatori dell’operazione. I soldi versati pare siano serviti a realizzare l’aumento di capitale del Milan approvato a giugno scorso. Da sottolineare anche il tasso di interesse del 14% su questo finanziamento scovato sempre dai tifosi rossoneri sul web. Tutto molto oscuro, ma la certezza è che mister Li non deve rifinanziare solo il debito da più di 300 milioni con Elliott Management, ma evidentemente anche queste altre operazioni minori utili alla causa milanista.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it