Chievo-Milan, Calhanoglu: “Felice del gol, posso dare di più”

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Hakan Calhanoglu in Chievo Verona-Milan 1-4 ha segnato il suo primo gol in campionato con la maglia rossonera, dopo essersi già sbloccato in Europa League nel match inaugurale della fase a gironi contro l’Austria Vienna.

Il fantasista turco, schierato con Suso alle spalle di Nikola Kalinic, ha finalizzato ottimamente un contropiede che ha portato il Milan sul momentaneo 3-0, chiudendo di fatto la partita. Un sinistro preciso dall’interno dell’area da parte dell’ex Bayern Leverkusen. Prima della marcatura non una prestazione eccezionale, ma poi si è un po’ sbloccato.

Calhanoglu al termine della sfida contro il Chievo Verona si è così espresso ai microfoni di Milan TV: “Sono molto felice per il primo gol in Serie A. Voglio ringraziare i miei compagni, l’allenatore e lo staff che mi hanno dato fiducia e sostenuto tutto il tempo. Sanno che ho lavorato duramente in allenamento per fare il primo gol. Sono davvero felice, era importante vincere a Verona per la squadra e per i tifosi”.

Il numero 10 del Milan pensa alla Juventus: “Sabato abbiamo una partita importante contro la Juventus. Dobbiamo recuperare velocemente e fare bene contro la Juve. Voglio lo stadio pieno. I nostri tifosi sono fantastici, ci motivano molto e lo faranno anche contro la Juventus. Abbiamo bisogno di tutti i tifosi, di tutti i compagni per vincere insieme. Dobbiamo concentrarsi sulla Juventus, cercando di recuperare e poi vincere assieme

Infine Calhanoglu si è così espresso: “Tutti vogliono vedere di più da me, però è difficile tornare dopo quatto mesi senza giocare. Fisicamente ho lavorato ogni giorno e faccio del mio meglio con i compagni. So che posso fare di più, voglio lavorare duramente per me e per la squadra”.

 

Matteo Bellan