CorSera – Milan, ricavi stadio e cessioni: conti migliori del previsto

Casa Milan
Casa Milan (©Getty Images)

NEWS MILAN – Si fa un gran parlare della situazione economica del club rossonero e da più parti emergono dei dubbi sul futuro, anche se dalla società finora sono giunte rassicurazioni.

Intanto dalle news Milan del Corriere della Sera oggi emerge che la situazione di cassa è migliore di cassa è migliore di quella prevista a luglio e presentata al fondo Elliott Management Corporation. Questo per effetto dei ricavi derivanti dai biglietti venduti per le partite di San Siro e per quelli arrivati dalle cessioni dei giocatori in esubero durante il calciomercato estivo.

Il noto quotidiano spiega che se rispetto ai piani di luglio-dicembre ci fossero dei buchi imprevisti e non compensati, andando così a violare i covenant (gli accordi pro-finanziatori), Elliott potrebbe prendersi il Milan prima della scadenza del debito fissata per ottobre 2018. E’ un’ipotesi remota. Le aspettative di cassa sono migliori rispetto alle previsioni e dovrebbero esserci perdite per circa 90 milioni nella stagione. Ma Marco Fassone aveva già preannunciato che il passivo di bilancio sarebbe stato ingente, a causa del calciomercato estivo dispendioso. Tutto previsto.

 

Redazione MilanLive.it