Milan-Juventus, moviola: ok Valeri, niente rigore sul mani di Rugani

André Silva e Paolo Valeri (©getty images)

MILAN NEWSMilan-Juventus è match che spesso, anche in storia recente, ha portato all’attenzione tantissimi episodi da moviola e discussioni post-gara che hanno scaturito polemiche infinite. Basti pensare al ‘gol-non-gol’ di Muntari e alla rete annullata ingiustamente a Pjanic l’anno scorso.

Ieri sera, come riporta la moviola del Corriere dello Sport, l’arbitro Paolo Valeri se l’è invece cavata egregiamente, superando il test e giudicando bene su piccoli e grandi episodi. Due le proteste del Milan in area di rigore bianconera: prima c’è un presunto mani di Rugani su colpo di testa di Calhanoglu. Valeri vede bene e il suo giudizio è confermato dal VAR. Il difensore della Juventus colpisce prima con la coscia e poi sul braccio attaccato al corpo, dunque non c’era assolutamente l’opzione del penalty.

Nella ripresa è Barzagli a colpire in maniera presunta la sfera col braccio nella propria area dopo il tocco di Antonelli. Ma anche qui Valeri vede bene intuendo il contatto solo con la gamba del difensore. Ottima anche la gestione dei cartellini (ne manca però uno a Mandzukic a inizio partita) e quella sugli off-side segnalati. Il duo di guardalinee Giallattini-Debosz azzeccano tutte le segnalazioni, anche quella difficilissima sul tacco di Higuain pronto a mandare in porta Mandzukic.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it