Gazzetta – Milan-Juventus, le pagelle: motore Borini, Suso a sprazzi

Mario Mandzukic duella con Suso (©getty images)

MILAN NEWS – Una serata non facile, ricca di tensione, di voglia di strafare ma anche di difficoltà. Il Milan esce sconfitta ancora una volta dallo scontro diretto con la Juventus, colpa delle differenze tecniche viste in campo.

Un 2-0 deciso dalla doppietta di Higuain che fa infuriare Vincenzo Montella ed i tifosi rossoneri, soprattutto perché il Milan aveva approcciato meglio l’incontro e, con un pizzico di fortuna e decisione in più, avrebbe potuto reagire al meglio e giocarsela fino all’ultimo. Invece la prestazione sottotono di molti suoi elementi chiave è stata determinante in senso negativo.

Milan-Juventus 0-2, le pagelle del match

Come di consueto nel day-after la Gazzetta dello Sport ha pubblicato le pagelle della sfida di ieri a San Siro; in casa Milan promozione ancora d’obbligo per Fabio Borini, motorino della fascia sinistra, l’unico a offrire qualche spunto interessante in attacco. 6.5 per Borini, mentre si salvano con la sufficienza piena i vari Donnarumma, Zapata, Abate e Locatelli.

Troppe ancora una volta le note dolenti. Non sorprende più l’insufficienza netta a Lucas Biglia (4.5 in pagella) dopo l’ennesima prova scialba, sia in cabina di regia che in fase di non possesso. Delude anche Kessié, mentre Calhanoglu e Suso si accendono a sprazzi e soffrono le gabbie difensive bianconere. Voto 5 per Kalinic, sfortunato e poco reattivo nelle occasioni capitategli sotto porta.

Foto Gazzetta dello Sport

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it