Milan, Fassone avverte Montella: “Pensi ai risultati, non al gioco”

Marco Fassone Vincenzo Montella
Marco Fassone e Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – La dirigenza e l’allenatore del Milan hanno condiviso praticamente ogni scelta da giugno ad oggi; hanno programmato assieme la stagione, il ritiro estivo, le amichevoli e persino la campagna di rafforzamento.

Ora però le due anime del Milan, quella societaria e quella tecnica, dovranno dimostrare di avere la stessa unità di intenti anche sul proseguo della stagione. Ieri Marco Fassone, a.d. rossonero, ha fatto sapere che l’estetica può essere lasciata in secondo piano. Al Milan servono risultati immediati, con la regola dei 3 punti da conquistare in ogni modo possibile senza badare al gioco spettacolare. Dovrà adattarsi Vincenzo Montella, che sa bene quanto col un bel calcio si possa arrivare più facilmente alla vittoria, ma è tempo di lasciare da parte filosofie calcistiche e tornare ad essere anche brutti ma cinici.

La Gazzetta dello Sport riporta l’avvertimento di Fassone a Montella: “Ora mi aspetto non solo ci sia il bel gioco ma che arrivino anche i risultati. Alla fine il calcio è fatto di quello. La gente vuole i risultati. Sono convinto che siamo sulla direzione giusta anche se con un po’ di ritardo rispetto alle nostre aspettative. Le coppe europee sono da sempre la casa del Milan, Atene lo è in particolare. Mi auguro una bella partita e un bel risultato”. Un piccolo ultimatum, o comunque un consiglio molto preciso quello dell’amministratore rossonero. Montella dovrà cambiare registro fin da giovedì sera in coppa, altrimenti le ombre di Gattuso o di altri candidati alla panchina cominceranno ad essere, quelle sì, molto concrete.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it