Milan, il baby Tiago Dias fa volare la Primavera di Gattuso

Tiago Dias Riccardo Forte
Tiago Dias e Riccardo Forte (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Un impatto eccellente con il calcio italiano, anche se per il momento si deve accontentare del settore giovanile. Tiago Dias è il gioiello più puro della Primavera del Milan allenata da Gennaro Gattuso.

Il talento portoghese classe ’98 è stato strappato in estate dal Benfica. Ha la stessa età di Patrick Cutrone ma è stato giudicato ancora non pronto per la Serie A, dunque sta giocando da fuori quota con la Primavera ma continuando su certi standard potrebbe presto tornare utile anche a Vincenzo Montella. Un esterno d’attacco di qualità, mancino puro e con caratteristiche simili a quelle di Suso. La Gazzetta dello Sport esalta l’investimento di Massimiliano Mirabelli, molto attento anche ai giovani talenti in rampa di lancio oltre che ai calciatori già pronti e maturi.

Tiago Dias finora è stato quasi sempre decisivo in zona-gol: 4 reti nel campionato Primavera ed una anche in Coppa Italia contro la Salernitana. Ottimo feeling con il compagno di reparto Riccardo Forte con cui condivide esultanze sempre spiritose e quel vizietto di portare troppo palla che spesso fa infuriare mister Gattuso. “Tiago, te mato!” – urla il buon Rino dalla panchina, ma a casa Milan sanno bene che il tecnico sta coccolando e facendo crescere il giovanissimo portoghese, che secondo tutti assieme al terzino classe 2000 Bellanova rappresenta il maggior talento del settore giovanile rossonero attuale.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it