Gazzetta – AEK Atene-Milan, pagelle: bene Bonucci, fantasma Calhanoglu

Leonardo Bonucci Sergio Araujo
Leonardo Bonucci e Sergio Araujo (©Getty Images)

MILAN NEWS – La prestazione complessiva del Milan visto ieri ad Atene non può assolutamente essere stata gradita dai tifosi rossoneri, che dopo le ultime batoste di campionato si aspettavano una reazione più orgogliosa e di gioco.

Colpa sicuramente anche dell’ottimo AEK motivato ieri dalla possibilità di battere i rossoneri e superarli nel girone di Europa League. Ma di certo per l’ennesima volta Vincenzo Montella dovrà rivedere alcune scelte dalla cintola in su della sua squadra, viste le prove individuali scialbe di molti calciatori titolari.

Aek Atene-Milan 0-0, le pagelle del match

Come al solito la Gazzetta dello Sport ha pubblicato voti e pagelle dei calciatori del Milan dopo il pareggio di ieri sera. Buone notizie dalla fase difensiva, dove il rientrante Leonardo Bonucci è finalmente tornato con testa sgombra e con piglio da leader. Un 6.5 meritato per il capitano, stesso voto assegnato a Jesus Suso, abilissimo ad entrare nella ripresa e dare più ritmo alla manovra.

Sufficienza per Donnarumma, Romagnoli e per il solito infaticabile Borini, ormai intoccabile della formazione rossonera. Molti però i bocciati: 5 pieno ad un Musacchio irriconoscibile ed in netta difficoltà contro Araujo e compagni. Insufficienza piena anche per un Locatelli nervoso e impreciso e il duo d’attacco Cutrone-André Silva, entrambi impalpabili in avanti. E Calhanoglu? Anche schierato da 10 puro sembra un fantasma, estraniato dalla manovra e in ritardo nell’apprendimento tattico.

Foto Gazzetta dello Sport

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it