Mancini: “Milan? I dirigenti sono esperti, sanno cosa fare”

Roberto Mancini
Roberto Mancini (©Getty Images)

MILAN NEWS – Per settimane durante l’ultima estate il nome di Roberto Mancini è stato accostato alla panchina del Milan. Quasi un fantasma per l’amico ed ex compagno di squadra Vincenzo Montella, che alla fine l’ha spuntata restando saldo al suo posto.

Il ‘Mancio’, attualmente alla guida dello Zenit San Pietroburgo, è considerato uno degli allenatori italiani più importanti e rinomati anche a livello internazionale, ma per ora la sua strada e quella del Milan, a prescindere dai rumors, sembrano non doversi affatto incontrare. Oggi Mancini è stato intervistato dal Corriere dello Sport per parlare del momento del calcio italiano, della Nazionale ma anche del campionato in corso che vede un’Inter in crescita e un Milan invece ancora lontano dalle vette.

Mancini ha espresso però fiducia e pazienza verso il lavoro di Montella: “La situazione del Milan? Vale lo stesso discorso fatto per l’Inter negli scorsi anni: quando ricostruisci ci vuole pazienza perché i momenti difficili ci sono. Giusto dare fiducia a Montella? I dirigenti del Milan sono bravi e sanno cosa fare”. La stima verso l’attuale dirigenza rossonera da parte del tecnico di Jesi ha radici lontane: sia Marco Fassone che Massimiliano Mirabelli hanno lavorato con lui ai tempi dell’Inter e tutt’ora c’è un ottimo rapporto tra le parti. Ecco perché in futuro un pensierino al Mancio come allenatore del Milan non sarebbe proprio da scartare.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it