Nikola Kalinic in Croazia-Grecia (©Getty Images)

MILAN NEWS – In dodici hanno lasciato Milanello la scorsa settimana per aggregarsi ai ritiri delle varie Nazionali. Molti impegnati in gare play-off per il Mondiale, altri in amichevoli.

Nel primo gruppo rientrano gli italiani Gianluigi Donnarumma e Leonardo Bonucci. Delusione amarissima per entrambi perché l’Italia non è riuscita a qualificarsi a Russia 2018. I due sono rientrati oggi a Milanello e Vincenzo Montella gli ha concesso la giornata libera, torneranno in campo domani per un doppio allenamento. Stato d’animo completamente diverso per Nikola Kalinic e Ricardo Rodriguez.

Il terzino è stato decisivo per la qualificazione ai Mondiali della sua Svizzera: prima con il rigore siglato all’andata, poi con un salvataggio sulla linea al ritorno. Fondamentale anche il lavoro dell’attaccante croato contro la Grecia con un rigore procurato e un gol segnato. Sulla stessa linea d’onda degli italiani invece Franck Kessié, eliminato con la sua Costa d’Avorio.

Agli Europei del 2016, sottolinea il sito ufficiale rossonero, c’erano solo due milanisti: Mattia De Sciglio e Juraj Kucka. Ai Mondiali in Russia dovrebbero esserci molti più milanisti. Cristian Zapata, Lucas Biglia, André Silva e Suso sono già qualificati; a loro si aggiungono Rodriguez e Kalinic. Speriamo ci sia spazio nell’Argentina per Mateo Musacchio.

 

Redazione MilanLive.it