Carlo Ancelotti e Adriano Galliani (foto google)

MILAN NEWS – Sono giorni frenetici ma anche di grande riflessione dalle parti di Via Allegri a Roma, sede della Federcalcio italiana. Al vaglio c’è il nome del futuro commissario tecnico azzurro che dovrà riportare entusiasmo dopo il flop Mondiale.

Il nome che metterebbe tutti d’accordo è quello di Carlo Ancelotti, ex tecnico del Milan e di molti altri club internazionali con cui ha sempre ottenuto risultati eccellenti. Il presidente federale Carlo Tavecchio avrebbe già contattato il mister di Reggiolo, cercando di convincerlo anche per uscire positivamente da questo momento di caduta libera del calcio italiano portando così uno dei migliori allenatori nostrani a guidare la Nazionale.

Secondo Tuttosport Ancelotti avrebbe ancora qualche perplessità, non tanto dal punto di vista economico vista la promessa (tramite gli sponsor) di un contratto da 4 milioni netti all’anno, bensì per lo più sui progetti tecnici della Federcalcio e del sistema in generale. In tal senso Tavecchio avrebbe chiesto l’aiuto ed il supporto di Adriano Galliani, ex amministatore rossonero che conosce Ancelotti come le sue tasche. Lo storico dirigente del Milan, oggi rimasto fuori dal pianeta calcio, potrebbe tentare di convincere il tecnico emiliano, che sarebbe anche accolto da Michele Uva, attuale direttore generale della FIGC e suo ex collaboratore ai tempi del Parma.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it