L’arbitro Doveri in Napoli-Milan (©getty images)

MILAN NEWS – La sfida di ieri tra Napoli e Milan a livello arbitrale di può definire come un trionfo della tecnologia, visto che la quaterna arbitrale molto spesso, negli episodi chiave, è stata aiutata dai nuovi ausili esterni.

Il VAR condanna il Milan, visto che su entrambe le reti dei partenopei c’è lo zampino del sistema video di assistenza agli arbitri. Il signor Daniele Doveri, sufficiente nella valutazione personale, non si fa scrupoli: come riporta la moviola della Gazzetta dello Sport sul primo gol di Lorenzo Insigne c’è la segnalazione di fuorigioco dell’assistente Costanzo. Ma il VAR corregge la decisione dopo un’attenta valutazione e convalida l’1-0 dei padroni di casa.

Situazione simile nel finale di primo tempo: Insigne scatta sul filo dell’offside e colpisce il palo. Costanzo segnala il fuorigioco millimetrico ma stavolta il VAR non interviene perché non c’è realizzazione. Nella ripresa anche il gol di Zielinski è deciso dal video: tutti fermi sul pallone verticale di Mertens e una chiamata silente dalla postazione arbitrale convalida il gol del raddoppio. Infine una protesta del Milan per un mani in area napoletana di Koulibaly: intervento netto ma troppo ravvicinato, inoltre il pallone gli schizza sul braccio dopo un rimpallo con Albiol.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it