Massimiliano Mirabelli Marco Fassone Vincenzo Montella
Massimiliano Mirabelli, Marco Fassone e Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’apparizione televisiva di Massimiliano Mirabelli sabato notte dopo la sconfitta del Milan in casa del Napoli aveva fatto temere il peggio per quanto riguarda i rapporti all’interno dello spogliatoio rossonero.

Umore nero per il direttore sportivo del Milan, che di certo non ha preso bene ne’ l’ennesimo scontro diretto perso dalla sua squadra, ne’ le scelte tattiche molto particolari di Vincenzo Montella. Ieri il tecnico ha risposto ad alcune domande sulla gestione rossonera e, come riporta la Gazzetta dello Sport, è intervenuto anche per stemperare eventuali tensioni: “Con Mirabelli si è creato un ottimo rapporto. Ho percepito dai media che fosse contrariato dalla sconfitta, ma chi non lo è? Certo, a volte io lo nascondo con qualche sorriso in più”.

Montella è la voce dell’ottimismo, parla ancora di un Milan in progresso nonostante le sei sconfitte stagionali contro tutti gli avversari che lo precedono in classifica: “A Napoli abbiamo perso contro una squadra che ha fatto 100 punti in A, abbiamo fatto intravedere belle cose, commettendo anche errori. Una partita dignitosa, non bisogna però accontentarsi. Vedo una squadra che cresce. Sono ottimista anche se ci manca qualche tassello per completarla sul piano del gioco”. Messaggio chiaro proprio a Mirabelli, anche se l’umore del d.s. resta sempre piuttosto scontroso in questi momenti.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it