L’esultanza del Milan contro l’Austria Vienna ©Getty Images)

MILAN NEWS – In attesa di tornare a fare punti in campionato il Milan si regala una serata al Luna Park: prima un giro nel tunnel degli orrori, poi il tiro al bersaglio contro un’Austria Vienna che non appare all’altezza della competizione.

Un 5-1 roboante ma non senza qualche brivido quello inflitto dal Milan ieri ai rivali austriaci, che vuol dire anche qualificazione ai sedicesimi di Europa League con un turno d’anticipo e per di più come primi del girone. Sotto gli occhi del grande Ricardo Kakà, sceso anche sul terreno di gioco per farsi omaggiare dai suoi vecchi tifosi, il Milan ha lasciato le nostalgie da parte per triturare l’Austria Vienna, squadra intraprendente nel primo tempo tanto da passare in vantaggio con Monschein che si fa beffe di Donnarumma e approfitta del liscio clamoroso di Bonucci.

Uno svantaggio che risveglia i rossoneri, in particolare la coppia André Silva-Cutrone: doppiette per entrambi e chiaro messaggio inviato a Vincenzo Montella, che stavolta azzecca la formazione e trova l’equilibrio giusto nonostante spesso il Milan giochi a rilento e con troppi errori banali di valutazione. Di Ricardo Rodriguez la prima rete, quella del momentaneo pareggio, poi si scatenano i due giovani bomber che in coppa vanno che è un piacere. Come scritto dalla Gazzetta dello Sport il primo obiettivo minimo è raggiunto, ma la squadra di Montella dovrà limitare di esagerare con i giri sull’otto volante.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it