Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Quella di giovedì contro l’Austria Vienna è stata la ventiduesima formazione diversa schierata dal Milan in stagione su 22 incontri. Un dato davvero particolare, che conferma quanto il tecnico Vincenzo Montella debba ancora trovare il viatico per una squadra ‘tipo’.

Come scrive oggi Tuttosport, l’allenatore del Milan ad oggi è lontano dalla possibilità di un esonero, perché le ultime prestazioni della sua squadra sono apparse più confortanti, nonostante la classifica di Serie A sorrida ben poco. Ciò che però fa titubare la dirigenza è proprio l’assenza di certezze sulle gerarchie di squadra: il Milan cambia troppo spesso pelle, sia tatticamente che nei nomi dei suoi titolari, con un turnover esagerato destinato a provocare confusione, in particolare verso quei calciatori costretti a cambiare ruolo molto spesso.

Montella è sempre sotto osservazione, come detto la possibilità di uno stravolgimento sulla panchina milanista è ipotesi remota ad oggi, ma il mister deve stare attento d’ora in avanti a non fallire il cammino. Ma anche a risolvere i dubbi tattici ancora insoluti: meglio la difesa a tre o quella a quattro? Un centrocampo muscolare o di soli registi? E in attacco chi si predispone meglio al tipo di gioco del Milan? Quesiti che dovranno al più presto trovare una risposta adeguata, per il bene di tutti.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it