Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (Getty Images)

MILAN NEWS – Siamo alla vigilia di MilanTorino. Una partita importante per entrambe le squadre: ai rossoneri per iniziare la rimonta, ai granata per continuare a sperare in un posto in Europa League. Vincenzo Montella ha parlato stamattina in conferenza stampa e poco fa è toccato all’ex Sinisa Mihajlovic.

L’allenatore serbo ha iniziato la sua conferenza parlando degli obiettivi delle due squadre: “Sono diversi, noi vogliamo lottare per un posto in Europa League e siamo lì perché se vinciamo domani siamo settimi. Loro invece puntavano a qualcos’altro“. Poi spende belle parole per l’avversario e amico Montella: “Era un grandissimo giocatore. L’ho conosciuto a Genova che era un ragazzino. Mi ricordo che grazie a un mio cross segnò anche di testa, nonostante sia piccolino… E’ un mio amico ed un bravo allenatore. Mi spiace che abbia delle difficoltà e credo che saprà venirne fuori. Ma spero dalla prossima domenica“.

Oltre a lui c’è anche l’ex M’baye Niang. Che per domani è ancora in dubbio: “Mbaye sta abbastanza bene come tutti. Sono tutti disponibili. Oggi abbiamo ancora la rifinitura, vediamo se giocherà dall’inizio o a partita in corso. In un modo o nell’altro giocherà“.

Infine Mihajlovic fa un commento sul Milan e sottolinea un particolare: “Se hanno cambiato nove undicesimi per andare in Champions tranne Donnarumma e Romagnoli, che ho portato io, qualcosa vorrà pur dire. Sono convinto che ottenni il massimo dalla squadra che avevo a disposizione. Mi dispiacque molto non giocare la finale di Coppa Italia a cui ci eravamo qualificati, mentre in campionato quando fui esonerato eravamo sesti”.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it