Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

MILAN NEWS – Un pomeriggio speciale quello che si prospetta per Gianluigi Donnarumma. Milan-Torino di oggi per il portiere rossonero vuol dire soprattutto l’incrocio con colui che ebbe l’intuizione e il coraggio di lanciarlo per la prima volta nel calcio che conta.

Il numero 99 milanista ritrova Sinisa Mihajlovic, il suo ‘scopritore’ a tutti gli effetti, l’uomo che nell’ottobre 2015, prima della sfida contro il Sassuolo, scelse Donnarumma come nuovo portiere titolare del Milan scalzando l’esperto Diego Lopez dai pali e dando assoluta fiducia all’allora sedicenne, che divenne nel giro di poche settimane un intoccabile della formazione titolare. Donnarrumma deve moltissimo al tecnico serbo, che non ebbe molta fortuna nella sua esperienza rossonera visto l’esonero nell’aprile 2016 nonostante la finale di Coppa Italia già conquistata.

Oggi dunque Gigio, divenuto nel giro di due anni portiere della Nazionale italiana e ricercatissimo dai top club europei, potrà riabbracciare Mihajlovic che ricorda spesso come ebbe l’intuizione di lanciarlo senza esitazioni, vista la maturità e la forza che aveva il portiere già da minorenne. Come ricorda Tuttosport, Donnarumma lo scorso anno ha già avuto modo di incrociare il mister serbo, senza però fargli sconti: nel 3-2 tra Milan e Torino dell’agosto 2016 il classe ’99 parò nel finale un rigore a Belotti costringendo i granata ad un’amara sconfitta.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it