Suso e Mateo Musacchio (©getty images)

MILAN NEWS – Battere il Torino per cominciare un ciclo vincente e positivo. L’obiettivo del Milan è semplice e senza troppe pretese, ma la vittoria oggi pomeriggio a San Siro avrebbe un valore doppio: di ottimismo per il futuro e di assoluto bisogno per il presente.

Vincenzo Montella sceglie la sua formazione migliore per quanto riguarda lo stato di forma degli elementi a disposizione per cercare di mettere in difficoltà il rivale storico Sinisa Mihajlovic, che a sua volta ha bisogno di dare una sterzata alla stagione di un Torino che ad oggi ha dimostrato troppo poco rispetto alle potenzialità della rosa e alle ambizioni iniziali.

Milan-Torino, le probabili formazioni

Secondo la Gazzetta dello Sport il Milan si ripresenterà a San Siro con il vestito da ‘campionato’, il 3-4-2-1 come modulo di partenza e dunque rispetto al match di coppa con un attaccante in meno ed un fantasista in più. In difesa Zapata dovrebbe essere preferito a Musacchio. In mezzo Montolivo appare in vantaggio su Biglia. Cambia anche l’attacco dove si rivedono dal 1′ sia Suso che Kalinic, il quale ha vinto il ballottaggio offensivo con André Silva nonostante i gol di quest’ultimo di giovedì.

Il Toro risponderà con un 4-3-3 leggermente più coperto rispetto al solito; Mihajlovic punta su un centrocampo folto, con l’inserimento di Obi dall’inizio preferito al fantasista Iago Falque. In campo anche l’ex di turno Niang e il redivivo Burdisso, che dovrebbe partire dall’inizio al centro dalla difesa granata.

Foto Gazzetta dello Sport

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it