bonucci kalinic kessie
Bonucci, Kalinic e Kessié (©Getty Images)

E’ terminata a San Siro la partita Milan-Torino, valida per la 14ª giornata del campionato di Serie A 2017/2018. Una sfida a cui entrambe le squadre tenevano molto, per ragioni di classifica e non solo.

E’ finita 0-0 al Giuseppe Meazza, con tanti rimpianti per i rossoneri che erano chiamati a vincere e che hanno sprecato alcune occasioni nitide avute. Sicuramente bravissimo Salvatore Sirigu, ma anche Gigio Donnarumma nel finale. Un vero peccato aver fallito l’occasione per tornare a conquistare i 3 punti.

Serie A, Milan-Torino: tabellino, voti e pagelle

Marcatori: /

Ammoniti: Burdisso, Rincon (T)

Espulsi: /

MILAN: Donnarumma 7.5; Zapata 6.5, Bonucci 6.5, Romagnoli 6; Suso 5.5, Kessié 5.5, Montolivo 6, Bonaventura 4.5 (26′ st Calhanoglu 5.5), Rodriguez 6; Kalinic 4.5 (32′ st Cutrone 6), André Silva 5.5. A disp.: Storari, A. Donnarumma, Gomez, Musacchio, Paletta, Antonelli, Bellanova, Locatelli. All.: Montella 5.5

TORINO: Sirigu 7.5; De Silvestri 6, Nkoulou 6.5, Burdisso 6, Ansaldi 6; Baselli 6 (42′ st Acquah), Rincon 6, Obi 6; Niang 5 (32′ st Boyè 5), Belotti 5.5, Ljajic 5 (24′ st Iago Falque 5.5). A disp.: Milinkovic-Savic, Molinaro, Bonifazi, Valdifiori, Iago Falque, Gustafson, Edera, Berenguer, Moretti, Lyanco. All.: Mihajlovic 6

Milan-Torino: le pagelle dei rossoneri

Donnarumma 7.5: per buona parte della partita sta a guardare, ma nel finale viene chiamato in causa da Belotti e Iago Falque facendosi trovare pronto con due miracoli prodigiosi.

Zapata 6.5: prestazione solida da parte del difensore colombiano, che Montella ha preferito a Musacchio. Diverse ottime chiusure per lui.

Bonucci 6.5: il capitano rossonero tiene a bada Belotti praticamente tutta la partita senza affanni. Per il resto fa bene in impostazione e nel fermare i tentativi degli attaccanti avversari.

Romagnoli 6: prova sufficiente dell’ex Roma, che dalle sue parti non soffre granchè.

Suso 5.5: Montella schierandolo quarto a destra a centrocampo forse lo ingabbia un po’, costringendolo a svolgere maggiormente la fase difensiva. Meno preciso e lucido rispetto ad altre volte. Ci si aspetta di più da lui.

Kessié 5.5: a centrocampo lotta, però si vede poco a livello di inserimenti e di pericolosità in fase offensiva.

Montolivo 6: prende il posto di Biglia e non lo fa rimpiangere, visto che l’argentino di recente ha poco convinto. Prestazione sufficiente, con tanto di aiuto a Donnarumma nel miracolo su Iago Falque.

Bonaventura 4.5: Jack sbaglia tutto praticamente. Ci spiace, ma oggi è da bocciatura completa. (Calhanoglu 5.5: va vicino al gol nel recupero, ma uno con le sue qualità deve fare di più)

Rodriguez 6: conferma che deve giocare sulla fascia e non altrove. Copre bene difensivamente e si propone anche in avanti, risultando però meno incisivo che con l’Austria Vienna. Fa il suo, senza lode e senza infamia.

André Silva 5.5: ha colpi importanti e va anche vicino al gol nel primo tempo, mentre nella ripresa non trova il guizzo giusto o la palla giusta di un compagno per sbloccarsi in campionato. E’ un ragazzo a cui dare continuità, il talento c’è.

Kalinic 4.5: pur capendo l’insoddisfazione dei tifosi, non condividiamo la bordata di fischi. E’ un giocatore del Milan e va sostenuto, anche se oggi ha sbagliato parecchio. Sicuramente c’è stato anche un super Sirigu sul suo cammino, però ci sono state situazioni in cui doveva fare meglio. Due volte ha sbagliato clamorosamente davanti alla porta, venendo “salvato” dal fatto che fosse poi in fuorigioco. (Cutrone 6: tante generosità e grinta, però non trova modo di pungere. Andava messo prima)

Montella 5.5: la formazione titolare poteva anche starci, seppur avessimo il desiderio di vedere Cutrone e non Kalinic, però poi nel secondo tempo ritarda troppo le sostituzioni e questo è capitato più volte. Bisognava vincere e la squadra non ha avuto abbastanza cattiveria per farlo, ennesima delusione.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it