Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Il pareggio contro il Torino è costato caro a Vincenzo Montella. Il Milan ha infatti deciso di esonerarlo e di affidare le redini della panchina a Gennaro Gattuso, fin qui impegnato alla guida della Primavera.

Una decisione che divide la tifoseria rossonera. Che teme un epilogo simile a quello capitato a Clarence Seedorf, Filippo Inzaghi e Cristian Brocchi. Rino non è proprio uno che si tira indietro e ha accettato la sfida senza batter ciglio, nonostante i precedenti. Ma come sarà il suo Milan? Sportmediaset ha spiegato quelli che potrebbero essere i dubbi e le certezze del nuovo allenatore rossonero, soprattutto dal punto di vista tattico.

Con la Primavera ha iniziato malissimo la stagione schierando un 4-3-3, poi il passaggio al 3-4-3 e una importante continuità di prestazioni e risultati. Gattuso potrebbe quindi lavorare su questi due sistemi di gioco per poi decidere quello più opportuno. Il dubbio, insomma, riguarda principalmente la difesa. In ogni caso, invece, tornerà il tridente in attacco.

La grande differenza fra Montella e Gattuso, sottolinea Sportmediaset, è il linguaggio del corpo, quindi il modo di stare in panchina. Il primo sempre pacato e riflessivo, il secondo un leone in gabbia (come in campo), sempre, fin dalla prima esperienza al Sion. Sarà fondamentale, oltre all’aspetto tecnico-tattico, trasmettere la sua grinta ai calciatori. In questo potrebbe esserci il vero fondamentale miglioramento rispetto alla ormai vecchia gestione.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it