Patrick Cutrone
Patrick Cutrone (©Getty Images)

NEWS MILANPatrick Cutrone indubbiamente tra le sorprese più positive della squadra rossonera in questa prima parte di stagione complessivamente non entusiasmante del ‘Diavolo’.

Il 19enne centravanti nato a Como ha timbrato il tabellino per 7 volte in 17 partite tra Serie A ed Europa League. Vincenzo Montella ha puntato molto su di lui soprattutto all’inizio, quando Nikola Kalinic e André Silva dovevano ancora ambientarsi al Milan. Poi gli ha tolto un po’ di spazio, ma senza mai metterlo ai margini. Sicuramente anche Gennaro Gattuso lo considera una risorsa importante.

Cutrone, a margine di un evento PES 2018 a Milanello, ha così parlato a Goal del nuovo allenatore: “Trovare il mister è un onore, è stato una leggenda al Milan. Da piccolo come adesso l’ho stimato sempre per la voglia che metteva in campo, la grinta, l’aiutare i compagni. E’ un piacere avere un allenatore come Rino”.

Il giovane bomber del Milan spera ovviamente di ritagliarsi il proprio spazio e di essere dunque utile alla risalita della squadra in campionato: “Penso a impegnarmi in allenamento per cercare di mettere in difficoltà il mister, poi starà lui fare le scelte. Io se perdo mi arrabbio, sono uno che vuole vincere sempre, anche in allenamento”.

Infine Cutrone ha voluto ricordare Montella, allenatore che gli ha dato molta fiducia e al quale si sente di dire grazie: “Sinceramente non mi aspettavo di giocare così tanto all’inizio, devo molto a Montella, gli sarò sempre grato, l’esperienza in queste partite mi è servita”.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it