Franck Kessie
Franck Kessié (©Getty Images)

MILAN NEWS – Ripartire da alcuni punti fermi. E’ ovvio che Gennaro Gattuso, tra le prime modifiche che porterà al Milan, ci sarà anche il rilancio e la nomina di alcuni punti cardine della sua rosa.

Il tecnico calabrese ha subito avuto parole d’elogio per Franck Kessié, mediano ivoriano che viene paragonato proprio al Rino calciatore: “Kessie è molto più forte ed esplosivo di me, e segna anche di più. E’ il giocatore che oggettivamente più mi somiglia. Mi incuriosisce in tanti aspetti, anche nel capire perché non si sta creando gli spazi d’inserimento che aveva l’anno scorso, dimostrando di essere devastante”. C’è grande curiosità attorno al feeling che potrebbe scaturire tra Gattuso e questo centrocampista che potrebbe davvero prendere le sue sembianze.

L’altro elemento su cui puntare ciecamente è un veterano di casa Milan: Giacomo Bonaventura non ha mai giocato con Gattuso, ma il neo allenatore sa bene, come riporta la Gazzetta dello Sport, è l’elemento di maggior dinamismo e disciplina della rosa. Un ‘jolly’ che ricorda Gattuso per intensità e carattere e sul quale si punterà immediatamente, fin dalla gara di Benevento.

Infine i giovani talenti: Gattuso ha allenato fino a domenica la Primavera del Milan ed avrà grande voglia di portare con se’ alcuni talenti meritevoli di una chance in prima squadra. Il più adatto? Raoul Bellanova, terzino classe 2000 che in molti indicano come il prossimo super-talento uscito da Milanello. Ieri il 17enne era già al lavoro con la prima squadra, segno che Gattuso di lui si fida in maniera assoluta.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it