Milan-Austria Vienna
L’esultanza dei rossoneri al gol di Patrick Cutrone
(©Getty Images)

MILAN NEWS – La Champions League per il Milan di oggi appare pura utopia. Sono ben 11 i punti di distacco dal quarto posto, l’ultimo utile per qualificarsi alla competizione più prestigiosa d’Europa.

Ma il campionato è ancora lungo e la speranza è sempre l’ultima a morire, nonostante le rivali sembrano viaggiare a ritmi esaltanti in questa fase di stagione. Il Corriere dello Sport di oggi però rassicura i tanti tifosi milanisti ormai rassegnati ad accontentarsi di un piazzamento meno prestigioso riportando alla luce alcune rimonte importanti, del Milan e non solo, che hanno segnato la storia dei recenti campionati di Serie A.

Impossibile non ricordare la recente rimonta del Milan di Massimiliano Allegri, che dopo 14 giornate nella stagione 2012-2013 si trovava nella parte destra della classifica con solo 18 punti a favore. A fine campionato i rossoneri, grazie ad un girone di ritorno pazzesco, arrivarono addirittura terzi agganciando così la zona Champions. Nel 2006-2007 la squadra di Carlo Ancelotti aveva gli stessi punti del Milan attuale, 20, ma riuscì non solo a trovare un buon quarto posto finale, ma anche a vincere la Champions League nella finale di Atene. L’esempio più clamoroso di rimonta? Il Parma che nel 1997 dopo 14 giornate aveva soltanto 18 punti all’attivo ma con una splendida cavalcata si piazzò addirittura al secondo posto dietro alla Juventus.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it