Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Secondo la maggior parte dell’opinione pubblica l’ingaggio estivo di Hakan Calhanoglu non ha convinto e sembra essere non troppo utile alla causa rossonera, dalla gestione Montella passando anche per quella di Gattuso.

Il turco è considerato, tra i colpi dell’ultimo calciomercato Milan, forse il meno utile o collocabile tatticamente, per colpa di un ruolo in realtà ancora ibrido e forse punito dall’inattività nella prima parte dell’anno, quando fu soggetto di una lunga squalifica in Bundesliga mentre indossava la maglia del Bayer Leverkusen. Tutto a causa di un vecchio trasferimento.

Calciomercato Milan: offerte per Calhanoglu, rossoneri indecisi

Le ultime notizie che parlano di Calhanoglu riguardano le sue condizioni fisiche non ottimali, che lo obbligheranno a circa altri 10 giorni di stop forzato, ma anche di presunti sondaggi concreti da parte di alcuni club esteri. Il Corriere dello Sport oggi rivela che ci sono alcune offerte provenienti dalla Turchia per prendere il giocatore già nel mese di gennaio. Dei club turchi vogliono sfruttare il fatto che il 10 milanista non abbia entusiasmato ne’ ottenuto grande approvazione nella sua finora breve esperienza italiana.

Non vengono fatti i nomi delle società interessate a Calhanoglu. Però è probabile che si tratti di quelle più importanti della Turchia, dunque Galatasaray, Besiktas e Fenerbahce. Ovviamente si attendono conferme dal Paese stesso in merito a queste presunte proposte e interessamenti. Il Milan cosa intende fare? Si presenterà un bel rebus da risolvere per la squadra di Gennaro Gattuso e per i suoi dirigenti, visto che in estate il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli ha speso circa 24 milioni di euro (bonus inclusi) per portare Calhanoglu a Milanello senza esitazioni, puntando fortemente sulle qualità tecniche e la grande capacità di calciare col piede destro del centrocampista offensivo turco.

Il Milan punterebbe a rientrare della spesa effettuata a luglio scorso, ma appare difficile che, dopo sei mesi decisamente sottotono, qualsiasi club internazionale possa spendere più di 20 milioni per un talento ancora giovane ma incapace sinora di dimostrare con continuità di essere un possibile campione. Vedremo cosa succederà…

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it