Bonucci Musacchio Borini
L’esultanza di Bonucci, Musacchio e Borini (©getty images)

MILAN NEWS – Chi si aspetta una rivoluzione immediata da parte di Gennaro Gattuso si sbaglia di grosso, almeno per quanto riguarda le scelte di formazione del neo tecnico del Milan in vista dell’esordio in panchina.

Oggi scatta la sua prima gara da allenatore di prima squadra, ma il calendario è benevolo visto che davanti ci sarà il Benevento fanalino di coda e ancora fermo a quota zero. Nessun esperimento assurdo, ne’ scelte stravolte rispetto alla gestione Montella. Pare che Gattuso abbia voglia di puntare ancora sulla base a cui i tifosi erano già abituati.

Benevento-Milan, le probabili formazioni

Secondo la Gazzetta dello Sport di oggi il 3-4-3 di Gattuso ipotizzato per sfidare il Benevento dovrebbe ricalcare come detto alcune recenti scelte effettuate anche dal suo predecessore. Nella difesa a tre infatti Musacchio è in vantaggio su Zapata, mentre a centrocampo dovrebbe essere confermato Borini nella sua nuova posizione strategica di esterno destro a tutto campo.

Montolivo sarà preferito a Biglia, considerato non ancora in forma-campionato, accanto a Kessié. Scontate anche le scelte dell’attacco: fiducia a Kalinic come prima punta affiancato poi da Suso e Bonaventura, che giocherà certamente anche per via dell’infortunio di Calhanoglu.

Il Benevento di Roberto De Zerbi punterà su un 4-3-3 comunque piuttosto abbottonato: senza la qualità di Ciciretti e la spinta di Lazaar toccherà allo svedese Armenteros guidare la fase offensiva dei giallorossi campani. Occhio alla verve delle giovani ali d’attacco D’Alessandro e Lombardi.

Foto Gazzetta dello Sport

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it