Gennaro Gattuso Giacomo Bonaventura Ricardo Rodriguez
Gattuso consola Rodriguez e Bonaventura dopo Benevento-Milan (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il pareggio al 94′ del portiere Brignoli in Benevento-Milan ha rovinato la gioia della vittoria all’esordio per Gennaro Gattuso, nonché il ritorno dei rossoneri a conquistare 3 punti in campionato dopo quasi un mese.

L’ultima vittoria infatti è datata 5 novembre, Sassuolo-Milan 0-2. Numeri impietosi quelli dei rossoneri in questa Serie A. Dopo 15 giornate sono stati ottenuti appena 21 punti, media appena superiore di 1 punto a partita. La squadra presa in mano lunedì scorso da Gattuso, dopo l’esonero di Vincenzo Montella, al momento è 7.a in classifica. Squadre dal livello tecnico ben inferiore al Milan quali Fiorentina e Bologna a pari punti e Sampdoria (con due partite in meno) addirittura sopra. L’obiettivo di inizio stagione, il piazzamento al quarto posto per la zona Champions League distante 13 punti. L’Inter in vetta ha 18 punti in più.

I primi numeri di confronto tra il Milan di Gattuso e quelli di Montella sono poco positivi, seppur al momento poco indicativi. Rispetto alla media delle precedenti gare, oggi contro il  Benevento possesso palla al 53%, e baricentro estremamente basso, 48 metri: numeri riferiti da La Gazzetta dello Sport. Il numero più clamoroso probabilmente è la differenza reti: +1. Il Milan ha subito 20 gol e segnati 21. Stesso numero di vittorie e sconfitte (6) e 3 pareggi. Alla 15.a giornata della scorsa stagione, i punti erano 32: ben 11 in più rispetto ad oggi nello stesso periodo.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it