Inter-Milan
Inter-Milan (©Getty Images)

MILAN NEWS – Se il 2016 come anno solare si era concluso positivamente per il Milan, con tanto di Supercoppa Italiana strappata ai calci di rigore ai rivali della Juventus, non si può dire lo stesso per l’annata in corso.

Il 2017 si sta rivelando un anno assolutamente sottotono per i colori rossoneri, basta guardare i dati ed i numeri statistici che oggi va ad analizzare il Corriere dello Sport nei dettagli. La media-punti da gennaio ad oggi è davvero da bollino rosso, visto che il Milan tra la seconda metà della scorsa stagione ed i primi mesi di quella attuale ha raccolto una media di 1,41 punti a partita. Dato bassissimo frutto di 14 vittorie, 13 sconfitte e 9 pareggi. Risultati in equilibrio che mostrano una discontinuità assoluta nel cammino del Milan prima guidato da Vincenzo Montella e ora da Gennaro Gattuso.

Il primo anno di gestione della proprietà cinese, che ha segnato la fine dei tre decenni dell’era Berlusconi, non sta dando dunque grandi risultati, anche se era prevedibile che con una dirigenza nuova di zecca ed un progetto tecnico-strategico ancora da sviluppare ci potessero essere intoppi iniziali di rilievo. La media-punti va però corretta assolutamente con l’avvento del 2018, visto che di questo passo la squadra di Gattuso rischia una proiezione finale in classifica da ottavo-nono posto finale. Troppo poco per una rosa che è costata alla società circa 230 milioni di euro sul mercato estivo.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it