Patrick Cutrone
Patrick Cutrone (©Getty Images)

MILAN NEWS – La vittoria di domenica sera contro il Bologna porta la firma indelebile di Giacomo Bonaventura, tornato ad essere decisivo anche in zona-gol con una doppietta fondamentale.

Ma la scossa al Milan, nel secondo tempo del match in questione, l’ha data anche Patrick Cutrone; il giovanissimo centravanti classe ’98 è subentrato ad Abate nella parte finale della gara, come mossa coraggiosa di mister Gattuso che ha aumentato i giri offensivi della sua squadra puntando proprio sulla verve di Cutrone. L’ex Primavera non ha tradito: è rimasto a secco ma la sua presenza in area avversaria e la voglia di lottare su ogni pallone ha messo in crisi le resistenze bolognesi, atterrate poi dal raddoppio di Bonaventura.

Il talentuoso centravanti, elogiato fin da subito da Gattuso per la sua ‘garra’, avrà molto probabilmente una chance da titolare domani sera in Coppa Italia, quando il Milan sfiderà in gara secca il Verona in casa. Un’opportunità da sfruttare per Cutrone, che nella prima parte di stagione ha dimostrato di non avere niente da invidiare a Kalinic ed André Silva, tanto da aver messo a segno già 7 reti stagionali tra campionato ed Europa League. Da decidere soltanto chi saranno i suoi partner offensivi: Suso e Bonaventura sembrano gli ideali nel 4-3-3 di partenza, ma occhio al portoghese Silva, che potrebbe essere lanciato in un’inedita posizione esterna.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it