Andrea Agnelli
Andrea Agnelli (©Getty Images)

NEWS MILAN – Il trasferimento di Leonardo Bonucci dalla Juventus al Milan è stato clamoroso nel corso dell’ultima estate. Nessuno se lo sarebbe aspettato. Invece con una trattativa-lampo l’affare si è concluso.

L’addio alla squadra bianconera gli ha attirato sul giocatore feroci critiche da parte di molti tifosi e non sono mancate le frecciatine da parte di quella che fino a qualche mese fa era la sua dirigenza. Da Beppe Marotta fino ad Andrea Agnelli non sono mancate le punzecchiature a Bonucci.

E il presidente della Juventus è tornato a menzionare l’attuale capitano del Milan in occasione della festa bianconera tenutasi allo ‘Snodo’ presso le Ogr di Torino. Agnelli ha convocato sul palco quattro giocatori che hanno vinto tutti i sei scudetti di fila in questi anni. Ovvero Gianluigi Buffon, Stephan Lichtsteiner, Andrea Barzagli e Claudio Marchisio. Mancava Giorgio Chiellini, assente per impegni personali. E mancava anche Bonucci, passato in maglia rossonera.

Agnelli, come riportato da Tuttosport, si è così espresso sul suo ex giocatore: “Lo dico con grande affetto, c’è anche chi sposta gli equilibri ma non è più qui e bisogna ricordarlo anche a Leo che ha visto sei scudetti“. Il presidente della Juventus ricorda Bonucci, però lo fa pronunciando una battutina sullo spostare gli equilibri, espressione sulla quale si è molto discusso nel giudicare le prestazioni del difensore.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it