Fabio Borini
Fabio Borini (©Getty Images)

MILAN NEWS – Scordatevi il 3-0 di Coppa Italia. Questo il messaggio di Gennaro Gattuso nei confronti dei suoi ragazzi in vista del match di oggi contro l’Hellas Verona, battuto solo 4 giorni fa a San Siro.

Stavolta l’atmosfera sarà più dura e meno leggera: il Bentegodi è stadio storicamente sfortunato per il Milan, che negli anni ’70 e ’80 ha soprattutto brutti ricordi delle sfide giocate contro l’Hellas, che però oggi occupa un posto poco prestigioso in classifica e ha dimostrato di essere avversario vulnerabile e tutt’altro che ostico.

Hellas Verona-Milan, le probabili formazioni

Come riporta la Gazzetta dello Sport, il Milan non cambierà faccia dal punto di vista tattico rispetto alle ultime uscite. Gattuso confermerà il 4-3-3 di partenza con ovvi cambi rispetto allo schieramento visto in coppa. Donnarumma tra i pali, in difesa confermato Calabria a destra con Rodriguez a sinistra, Bonucci e Romagnoli sarà il tandem iniziale. Montolivo in regia sarà affiancato da Kessié e Bonaventura, mentre Kalinic riprende il suo posto da titolare al centro dell’attacco completando il tridente con Suso e il rientrante Borini.

Il Verona di Fabio Pecchia, dopo la batosta di mercoledì, recupera alcuni calciatori titolari come Buchel, Verde e soprattutto Cerci. L’ex rossonero farà coppia con il baby Kean nel 4-4-2 iniziale che i veronesi sembrano pronti a mettere in pratica.

Foto Gazzetta dello Sport

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it